Skip to content
Annunci

Empiema pleurico, cos’è ?

Come vi avevo promesso ieri sera, il prossimo argomento del blog avrebbe riguardato l’empiema.

Innanzitutto cos’è?

È un processo suppurativo dovuto all’infiltrazione di germi all’interno della cavità pleurica.

Tali germi comportano l’aumento dei leucociti, dato che provocano un’ infiltrazione di granulociti neutrofili.

Le cause possono essere molteplici:

  • Polmonite non curata in tempo
  • Diagnosi trascurata e non compresa
  • Presenza di corpo estraneo
  • Recidive di un infezione

Etiopatologia:

  • Diffusione per contiguità: tra organi vicini, come diaframma, infezione della colonna vertebrale, rottura esofagea. E da questi organi l’infezione si diffonde fino al raggiungimento del parenchima polmonare.
  • Per inoculazione locale: dovuto ad edemi come VATS( esame minivasivo video assistito) , drenaggi, biopsie.
  • Ematogena: ad esempio un paziente presenta setticemia( gravissima infezione sistemica, con presenza di batteri nel sangue) diffusione batterica fino al cavo pleurico.

Classificazione della patologia in tre diversi stadi, secondo la gravità:

  1. Stadio detto fase essudativa: produzione di fibrina, con formazione di un sottile strato suppurativo definito termine di EMPIEMA LIBERO. Ancora questo stadio permette più o meno una normale ventilazione. Perché man mano che il processo andrà avanti sarà resa sempre più difficoltà, arrivando addirittura nelle situazioni più gravi, ad essere totalmente impedita.
  2. Stadio detto Fibrino-purulento: aumento della produzione di fibrina che si depositerà in particolar modo sulla pleura parietale. Formazioni dei primi setti,pertanto l’empiema sarà definita SACCATO, dato che a differenza dello stadio precedente , vi è un maggiore deposito di Fibrina. L’essudato si presenterà torbido e purulento, ricco di linfociti polimorfonucleati. Ancora la ventilazione non è completamente alterata, e tale processo è reversibile. Cioè può portare ad una guarigione totale.
  3. Stadio organizzativo: se il paziente giunge a questo stadio, il processo non sarà più acuto ( cioè reversibile e quindi possibile guarigione totale) ma diventerà cronico, a causa della proliferazione dei fibroblasti e degli angioblasti che porteranno rispettivamente ad ispessimento di parete con formazione delle cotenne pleuriche ( ossia ispessimenti della parete dovuti a proliferazione dei fibro blasti. Praticante si viene a formare una sorta di ” prigione del polmone” che lo intrappola all’interno di questa struttura fibrosa che gli impedisce la normale ventilazione. Dobbiamo immaginare come se il nostro polmone fosse circondato da un muro, o da una gabbia, e quindi non si può espandere normalmente). Tutto ciò verrà definito col termine di FIBROTORACE. In questo caso il chirurgo dovrà procedere con la “decorticazione” ossia resezione della pleura viscerale, in modo da eliminare la parte fibrosa e permettere al polmone di ventilare normalmente.

Diagnosi:

  • Esame colturale dove si riscontrerà un elevato aumento di leucociti.
  • TAC che potrà mostrare eventuali ispessimenti della parete.
  • RX

Sintomatologia:

un medico che visita il proprio paziente, durante l’esame obiettivo potrà osservare questi sintomi che elencherò.

  • Ispezione: durante l’ispezione, ossia osservazione del paziente, si vedrà che solitamente avrà asimmetria della colonna vertebrale con scoliosi, ipomobilità toracica.
  • Palpazione: in tale fase percepirà una riduzione o assenza totale del FVT ( fremito vocale tattile)
  • Percussione: si avrà ipofonesi, ossia riduzione del suono a causa della presenza di superato denso e tessuto fibroso.
  • Auscultazione: riduzione o assenza del MV ossia marmore vescicolare ( suono fisiologico che udiamo durante la normale ventilazione)

Trattamento:

Si dovrà compiere innanzitutto una riabilitazione respiratoria, cioè cerare di ripristinare la corretta ventilazione polmonare, nel paziente che avrà difficoltà ventilatorie.

Intervento chirurgico quando la riabilitazione non è sufficiente, con la tecnica mininvasiva VATS, o decorticazione nel caso del terzo stadio.

Buona lettura 💪🏼

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: